Jeep VIASA CJ3B Homepage

Torna alla Homepage

La mia Jeep CJ-3B VIASA
Le gomme

La mia CJ-3B con le gomme da asfaltoCome si pu vedere dalla foto accanto, quando la comprai la mia CJ, era equipaggiata con delle gomme BF Goodrich Radial T/A in misura 235/75R15 montate su cerchi in lega BWA da 7", gommine adatte esclusivamente ad uso stradale, infatti con queste gomme e il servosterzo guidare la CJ su strada normale un piacere. 

Con queste gomme non potevo certo pretendere di fare del fuoristrada, infatti la tenuta era nulla su terreni diversi dall'asfalto, quindi ogni volta che volevo fare qualche giretto in offroad ero costretto a montare le BF Goodrich All Terrain in misura 30x9,5x15, montate su cerchi Smiths in acciaio da 7", che normalmente equipaggiavano la CJ-6. Questo per faceva rimanere a piedi mio cognato ( le originali 6,00x16 sono un po' vecchie da utilizzare). Decisi cos di farmi un treno di gomme da fuoristrada. Decisi per il montaggio di 4 gomme ricostruite dalla Pneus Ovada con disegno tipo Mud Terrain nella misura 32x11,5x15. Siccome volevo tenere anche il treno da strada, oltre alle gomme presi anche 4 cerchi Smiths in acciaio bianchi con canale da 8".

 

Gomma Mud Gomma Radial Gomma All Terrain
La gomma da fango
32x11,5x15
Le Radial da asfalto
235/75R15
Le All Terrain
30x9,5x15
Clicca sulle immagini per ingrandirle

La prima cosa che saltava all'occhio appena montate le nuove gomme, era lo spazio ridotto all'interno dei passaruota e quindi quando una ruota posteriore si trovava alla massima compressione, toccava il passaruota bloccandosi. Per sopperire a questo problema, ho deciso di allungare i biscottini delle balestre. Il risultato ottimo!

Altro problema era i contatto della gomma con il telaio e con il tampone di fondo corsa alla massima sterzata. In parte si risolto il problema regolando i fine corsa dello sterzo, per risolvere definitivamente il problema si reso necessario tagliare il finecorsa del ponte presente sul lato destro della macchina.

Ultima cosa era la perdita di una marcia. Infatti con le gomme da asfalto partivo sempre (tranne su salite particolari) in seconda marcia e viaggiavo molto in quarta, con le gomme grosse devo partire in prima e la quarta si talmente allungata che basta il minimo dislivello e devo scalare in terza. Questo mi dice che sar costretto a prendere prima o poi un altro treno di gomme intermedie (tipo All Terrain o Wild Power della Lerma).

Considerazioni sulle gomme

Posso dare dei pareri soltanto sulle gomme da me usate ovviamente! Se qualcuno volesse aggiungere qualcosa LO FACCIA (anche pareri discordanti).

BF Goodrich Radial T/A

Montata nella misura 235/75R15 su cerchi in lega BWA da offroad. E'omologata come M+S ma io eviterei di usarla su fondi diversi dall'asfalto. Tiene molto bene la strada, anche in curva, grazie anche alla spalla bassa e al fianco rinforzato. Per niente rumorosa ha qualche problema di tenuta sul bagnato. La durata ottima (dopo 60.000 km sono al 80%) anche se ovviamente con il passare degli anni diventa dura e di conseguenza la tenuta scema.

Assolutamente nulla in fuoristrada, non d nessuna tenuta ne su fango leggero (sterrato bagnato) ne su erba umida, si comporta discretamente su ghiaia e su erba secca.

BF Goodrich All Terrain T/A

Montata nella misura 30x9,5x15 su cerchi in acciaio Smiths da 7". Anche questa gomma omologata come M+S. E' un ottimo compromesso. Buona su asfalto, non molto rumorosa, tiene abbastanza bene in curva, dove a causa dell'altezza della spalla tende ad allargare le traiettorie. Buono anche il comportamento sul bagnato. La durata buona, inferiore alle radiali da asfalto, ma comunque elevata (le mie hanno 50.000 km sono al 75%).

In fuoristrada mi hanno dato problemi solo su fango molto bagnato in quanto il battistrada non scarica a sufficienza. Sono invece ottime su fondi duri come terra battuta e rocce e sui greti dei fiumi, dove non scavano troppo in partenza da fermo.

Pneus Ovada King Road

Montata nella misura 32x11,5x15 (anche se sulla gomma c' scritto 855R15), su cerchi in acciaio Smiths scampanati. Si tratta di una gomma ricoperta ricavata da carcasse Michelin (cos mi hanno detto...) con la classica scolpitura tipo Mud Terrain BFG. Si comporta bene su asfalto, anche se risulta essere rumorosissima (l'ullulato del copertone si sente da lontano). Scarica ottimamente l'acqua grazie al battistrada molto pronunciato, anche se risente delle pozzanghere a causa della misura. La durata non al livello delle BFG anche se non ho avuto la possibilit di provare questa affermazione.

Ottime in fuoristrada, scavano bene nel fango, garantendo anche un elevata tenuta laterale.

Note:

Le misure di gomma da me utilizzate, citate in questa pagina non sono omologate per questo tipo di veicolo. L'unica misura che risulta omologata la 6,00x16 o in alternativa l'equivalente 205/80R16 come si pu vedere nelle tabelle CUNA (vedi la pagina sulle gomme alternative). L'utilizzo di queste gomme su strada non possibile e pu portare in caso di controllo da parte delle forze dell'ordine al ritiro della carta di circolazione e all'invio del mezzo alla revisione dopo aver rimontato le gomme omologate.

Torna indietro